Launchpad Amazon, l’iniziativa dell’e-commerce per le start-up


Amazon Launchpad è un’area all’interno di Amazon riservata alla promozione e alla vendita di prodotti provenienti esclusivamente dalle start up. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Cos’è Amazon Launchpad?

Si tratta di un altro caso di successo dell’eCommerce più famoso al mondo.
Anche in Italia, adesso, è arrivata l’Amazon Launchpad, un’area all’interno di Amazon riservata alla promozione ed alla vendita di prodotti provenienti esclusivamente dalle start up.
Il vantaggio per Amazon è abbastanza chiaro, aprire la sua piattaforma a startup innovative e relativamente poco conosciute, gli permette di immettere sul mercato globale un catalogo di prodotti non ancora diffuso ed essere il primo grande operatore a farlo, innescando un indubbio vantaggio competitivo.
Anche per quanto riguarda questi prodotti, come per tutto il resto della piattaforma, vi è una suddivisione in categorie. Fra queste particolarmente interessante è quella dedicata alle startup scelte da Kickstarter fra quelle che sono state finanziate dal crowdfunding.

Amazon Launchpad: i pro

I prodotti delle startup aderenti al programma hanno accesso gratuito ad attività di promozione e di marketing che normalmente sono a pagamento.
Oltre a questo:

  • Vengono pubblicizzati nelle campagne email e social di Amazon.
  • Hanno accesso alla rete di distribuzione globale di Amazon con annesso il servizio Prime. Con il duplice vantaggio di poter accedere ad un bacino di utenza altrimenti impensabile, per brand di recente formazione, e di poter usufruire della logistica di Amazon.
  • Le startup dispongono di pagine che possono personalizzare con contenuti scritti, immagini e video. Per parlare del brand e della loro storia.
  • Hanno accesso all’Amazon Marketing Service (AMS) tramite la piattaforma di Vendor Express. Tramite l’AMS si può accedere a diversi tipi di adsplacements, quali: l’headline ads search ( ad che appare in primo piano quando fai la ricerca di un prodotto) e gli annunci sulle pagine prodotto. Gli annunci pubblicitari sono a pagamento.
  • Le startup italiane aderenti possono rimanere all’interno di Amazon Launchpad store senza limiti di tempo.
  • Tutto dipende dalla performance in termini di vendita dei prodotti.
  • Per quanto riguarda il customer care è prevista l’assistenza da parte di dipendenti di Amazon. Cosa che normalmente è concessa solo ai venditori migliori che possiedono un Account Executive.
  • Le startup possono decidere in qualsiasi momento di passare al programma di vendita standard.
  • Accesso ai web services di Amazon tramite un programma apposito: Amazon Web Service Activate.

Amazon Launchpad: i contro

Non ci sono, però, solo vantaggi. C’è anche qualche nota negativa. La prima è sicuramente che i prodotti vengono venduti a circa il 50% del loro prezzo, con una palese riduzione dei margini di vendita. Amazon si riserva pagare entro 60 giorni dalla vendita.
Inoltre, è necessario inviare ad Amazon alcuni campioni dei prodotti, affinché possano testarli e successivamente validarli.
Infine, Amazon può chiedere l’esclusiva, ovvero chi ha intenzione di vendere questi prodotti potrà farlo esclusivamente su Amazon Launchpad o sul proprio e-commerce.