Le ultime tendenze dei lampadari di design stile industrial


Un lampadario in stile industrial è senza dubbio un elemento di design che si innesca tra il vintage ed il moderno. Cerchiamo di scoprirne di più e di capire quale elemento d’arredo poter inserire all’interno della propria casa.

Lo stile industriale è un particolare stile di arredo che sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni dal momento che è legato non soltanto ad un particolare gusto estetico ma anche al senso etico del riutilizzo e del riciclo.
Tutto ciò crea senza dubbio un senso di organizzazione. Inoltre, anche se gli ambienti potrebbero risultare poco illuminati, questi saranno comunque in grado di offrire un aspetto caldo ed accogliente, soprattutto grazie alla scelta accurata dei materiali ed alla presenza di colori forti, crudi e robusti.

Tutte queste caratteristiche, dunque, si ripercuotono in ogni angolo della casa, dai mobili fino al lampadario industrial.
Ed è proprio il lampadario industrial che gioca un ruolo molto importante in questa particolare tipologia di stile di arredo.
Vediamo qui di seguito quali sono le principali tipologie di lampadari che meglio rispecchiano quello che è lo stile industriale.

Lampadario industrial di design con tubature in sospensione

Uno dei principali elementi dello stile di arredamento industrial è senza dubbio la presenza di tubature a vista. Proprio per questo motivo un lampadario a sospensione di design con tubature a vista è senza dubbio un esempio perfetto che riprende in maniera eccellente questo stile. Un lampadario a sospensione di design realizzato con tubature a vista è perfetto sia se artigianale, sia se realizzato riciclando delle vecchie tubature. Ancor meglio la seconda opzione, ovviamente, dal momento che abbiamo già avuto dire che questo stile di arredamento si rifà soprattutto al principio etico del riciclo e del riutilizzo.
E’ senza dubbio un perfetto lampadario di design per il soggiorno, ma può essere posizionato anche centralmente in corrispondenza del tavolo da pranzo o nel salotto.

Lampadario industrial realizzato con bottiglie di vino

Abbiamo già avuto modo di sottolineare come lo stile industrial sia votato al riciclo dei materiali. Ecco, dunque, che la scelta dei materiali può ricadere anche sul vetro e, più nello specifico, nel riutilizzo di bottiglie di vino le quali possono essere appese a grappolo.
Questo può senza dubbio diventare un lampadario a sospensione di design per la cucina ma anche per la sala da pranzo.

Lampadario industrial con ferro e pieni

Il ferro è probabilmente considerato il simbolo per eccellenza di questo stile di arredamento e, dunque, un lampadario di design per il soggiorno con una larga campana di ferro o metallo è senza dubbio perfetto per questo tipo di arredamento.
Questo per rispecchiare al meglio questa tipologia di stile dovrà essere realizzato in colore scuro, meglio ancora se in nero o in coloro carbone. Vanno bene anche le varie sfumature scure della scala dei grigi. Si tratta di lampadari che sono adatti ad ambienti neutri della casa quindi sarà perfetto come lampadario di design per il soggiorno ma anche per le camere da letto oppure per il bagno.

Piantane

Anche le piantane sono perfette per lo stile industrial. Questo perché molte delle case che sono arredate con questo stile presentano dei soffitti riccamente decorati oppure hanno delle travi o tubature a vista che sarebbe sconveniente “rovinare” con dei lampadari.
Ecco perché, spesso, vengono utilizzate le piantane come valida alternativa. Queste vengono posizionate in più angoli della casa facendo attenzione a che queste mantengano, ovviamente, lo stile industrial. Dunque, anche le piantano dovranno essere realizzate in ferro, vetro, con vecchie tubature e con materiali di recupero e la loro luce dovrà essere grande e gialla.