Pois abbigliamento, la tendenza di moda in questo 2020


La moda mette i puntini sulle i e tra le tendenze più briose e chic di stagione schiera in pole position l’abbigliamento a pois.

L’abbigliamento a pois è senza dubbio femminile e divertente, sbarazzino ma anche sexy. Inoltre, i vestiti a pois sono il perfetto compromesso à porter per una Primavera Estate 2020 nel segno dell’eleganza smart.
I pois, infatti, risultano decisamente meno audaci ed egocentrici delle lussuriose stampe tropical e floreali, diventando così il pattern timeless da sfoggiare nella bella stagione su vestiti corti o abiti flamenco.
Questi possono essere portati in qualunque versione: in versione micro o macro, stampati oppure ricamati su tulle a point d’esprit. I polka dot sono la tendenza facile e versatile della Primavera Estate 2020 così come lo sono stati nella scorsa stagione. Starà solo a voi decidere se declinarla in chiave classica, renderli sensuali con abiti see-through o dargli una lettura edgy e super cool.

L’abbigliamento a pois è democratico

Infatti, se dovessimo dare una definizione ai pois potremmo considerarla una stampa molto democratica. Questo perchè si tratta di un tipo di fantasia che non solo sta bene a tutte ma si ripresenta costantemente tra le tendenze moda più seguite perchè facile da portare e adatta a tutte le età.
Se però i polka dots, come definiscono i pois o i pallini i nostri amici anglosassoni, sono facili da indossare, è importante conoscere qualche piccolo accorgimento per abbinarli al meglio.
Vediamo, quindi, quali sono le ultime tendenze dell’abbigliamento a pois e come indossarlo.

Come indossare dei vestiti a pois

Quando decidiamo di indossare dei vestiti a pois, il più delle volte abbiamo risolto l’outfit: infatti, in questo caso, basterà abbinare pochi accessori e magari un capo spalla a tinta unita ed il gioco è fatto.
L’unico errore che spesso si fa indossando dei vestiti a pois è la scelta delle dimensioni dei pallini: nella stampa a pois infatti le dimensioni sono tutto!
In questo caso il consiglio che vi suggeriamo di seguire è quello di scegliere le mezze misure, ovvero orientarsi sui pallini medio-piccoli.
Ma anche i micro-pois hanno le loro insidie, soprattutto se siete molto magre e con forme quasi inestistenti: un pois grande regala volume e vivacità all’outfit che altrimenti risulterebbe piatto e privo di personalità.
Al contrario, se siete leggemente curvy o dalle forme generose, scegliete sempre dei pallini piccoli, magari nel classico bianco su fondo nero/blu o nero su fondo bianco, senza sperimentare tinte troppo accese e fluo, che mettono in evidenza ciò che invece va sapientemente nascosto.

Come indossare i pois

Se amate combinare stili e stampe diverse, l’abbigliamento a pois si presta a diversi abbinamenti, purchè questi siano scelti con un certo criterio. Il pois si sposa amabilmente con le tinte unite, pertanto se non volete rischiare con mix e match azzardati, scegliete sempre qualcosa di minimal o en pendant col colore dei pois. Ok al classico bianco/nero, ma anche a nero/rosso o bianco/beige, che risulta sempre elegante e sofisticato (avete presente l’abito a pois di Julia Roberts in Pretty Woman?).

Se, invece, amate uscire dagli schemi e sperimentare nuove tendenze, questa è la primavera estate dei pois abbinati alle stampe floreali, giocando col tono su tono, oppure con i colori fluo e vibranti, come il fucsia, il giallo, l’arancio e il verde. Ovviamente questi azzardi sono tollerati solo fino ad una certa età.
infine, sempre attuale l’abbinamento pois-righe, già visto e rivisto ma comunque trendy, da dosare con cura secondo la propria fisicità.

Da evitare assolutamente: gli abbinamenti pois + animalier e gli abiti lunghi a pois larghi. In poche parole, i polka dots non amano gli eccessi né le improvvisazioni.