Film Pirati dei Caraibi, l’ordine preciso per una maratona completa


La saga dai film dei Pirati dei Caraibi parla di pirati, maledizioni e tesori nascosti. Vediamo insieme in che ordine guardarli per una maratona perfetta.

I film dei Pirati dei Caraibi

Avventurieri in cerca di fortuna, vascelli fantasma, antiche maledizioni e poi lui, Jack Sparrow. La saga dei film dei Pirati dei Caraibi ha saputo intrattenere il pubblico per oltre dieci anni, grazie a un sapiente misto di avventura e ironia. Cinque film, fumetti, romanzi e videogiochi testimoniano l’importanza che questa serie ha avuto nell’ultimo periodo. Una serie che, però, dopo aver toccato l’apice sta tentando di ricominciare tutto dall’inizio, mettendo in discussione i suoi personaggi più iconici.

La saga Disney prodotta da Jerry Bruckheimer prende spunto dall’omonima attrazione dei parchi Disneyland. Curiosamente, si tratta di una delle attrattive non solo più celebri, ma anche più longeve, visto che la prima versione è stata inaugurata nel 1967 e il suo concept è stato ideato da Walt Disney in persona. Un luogo in cui realtà e finzione si incontrano, e che continua a reinventarsi con numerosi rimandi ai film, come dimostra questo video pubblicato da Disney nel 2018, e dedicato al rinnovamento dell’attrazione.

Jack Sparrow

Il protagonista dei cinque capitoli della saga cinematografica è il già citato Jack Sparrow, il personaggio portato in scena da Johnny Depp. Prima di addentrarsi nelle tematiche dei singoli film, vale la pena approfondire brevemente questa figura. Nato dalla mente del regista Gore Verbinski, e degli sceneggiatori Terry Rossio e Ted Elliott, inizialmente Jack avrebbe dovuto ricoprire una parte minore. La straordinaria interpretazione di Depp, però, convinse gli autori a riscrivere completamente la sceneggiatura, modellando la storia del primo film, La maledizione della prima luna, intorno a lui.

Ex primo ufficiale di bordo della Compagnia britannica delle Indie Orientali, Jack si dà alla pirateria al comando della Perla Nera, per subire però un ammutinamento da parte del suo primo ufficiale, Hector Barbossa (Geoffrey Rush). Rimasto solo su un’isola deserta, Jack riesce a uscire da questa situazione disperata grazie all’aiuto di alcuni contrabbandieri.

Dieci anni più tardi, il pirata arriva a Port Royal, dove si trovano anche la bella Elizabeth Swann (Keira Knightley) e il fabbro Will Turner (Orlando Bloom). E da qui che ha inizio la trama de La maledizione della prima luna, e quindi di tutta la saga di Pirati dei Caraibi.

Tutti i film dei Pirati dei Caraibi in ordine di uscita

  • La maledizione della prima luna (2003)
  • Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma (2006)
  • Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo (2007)
  • Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare (2011)
  • Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar (2017)

Il reboot di Pirati dei Caraibi (senza Jonny Depp)

Se le peripezie vissute nei primi cinque film sembravano insormontabili, Jack Sparrow probabilmente non aveva previsto di dover combattere la battaglia più importante, quella per la sua sopravvivenza. Dopo Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, infatti, la serie piratesca di Disney ha vissuto una pausa di riflessione piuttosto importante.

Le ultime notizie confermano la volontà di Disney di realizzare un reboot della saga. Il compito di scrivere la sceneggiatura non sarà però di Rhett Reese e Paul Wernick, come anticipato in un primo momento, ma bensì di Craig Mazin, conosciuto per il suo lavoro in Chernobyl. Jerry Bruckheimer, invece, dovrebbe ricoprire ancora una volta il ruolo di produttore. Al momento, non sono trapelate informazioni sulla trama o sugli attori destinati ad apparire sul grande schermo.

Quello che pare certo è che Jonny Depp non farà parte del nuovo corso di Pirati dei Caraibi. L’attore, che ha ricoperto il ruolo di co-produttore in alcuni capitoli della saga originale, sembra destinato a dire addio definitivamente a Jack Sparrow.