Come arredare casa al mare: ecco alcune idee


Ecco alcuni suggerimenti per arredare la vostra casa al mare o semplicemente per donare al vostro appartamento un tocco marittimo.

È arrivato il momento di arredare la vostra casa al mare ma non sapete come.
Sia che abbiate un posticino tutto per voi in una località marittima o semplicemente desideriate donare al vostro appartamento in città un tocco più fresco dal sapore di brezza marina, il momento è perfetto per pensare al giusto arredamento a tema.
Via libera dunque all’uso di tessuti morbidi e naturali e le tonalità ispirate ai colori del mare passando per le decorazioni a tema nautico e coastal. Ecco qui di seguito alcuni importanti suggerimenti per arredare la vostra casa al mare in maniera economica, con stile e creatività.

Come arredare la casa al mare: puntate sugli spazi comuni

Quando si parla di arredamento della casa al mare non si può fare a meno di pensare a lunghe giornate in spiaggia e cene divertenti fino a tardi con famiglia e amici. Ecco quindi che lo spazio comune diventa il centro dell’abitazione ed il salotto il luogo perfetto per rilassarsi in compagnia.
Meglio puntare, dunque, su un ambiente ampio e luminoso con divani e poltroncine, prediligendo colori neutri e materiali naturali che non temono l’acqua e la sabbia, che inevitabilmente faranno parte della vostra routine. Un tocco finale per arredare in maniera economica la vostra casa al mare? Puntate su dei cuscini colorati a tema spiaggia per le vostre sedute.

Pareti bicolori

Se vi state chiedendo come arredare la casa al mare in maniera semplice, non c’è niente di meglio di una parete bicolore o di una carta da parati a tema nautico per vivacizzare i muri. Potrete divertirvi con le strisce bianche e blu dello stile marinaro ma potete anche puntare su della carta da parati particolare, magari con paesaggi marini per aggiungere un tocco fresco e spensierato al vostro arredamento.

Vimini, paglia e materiali naturali

Potete anche decidere di arredare la casa al mare in maniera fai da te. Se c’è una cosa concessa (e assolutamente consigliata) nella casa al mare è sicuramente portare negli interni il vostro arredamento da esterno. Via libera dunque a mobili, sedie e ceste in vimini, paglia e bambù, resistenti alle macchie, all’umidità estiva e soprattutto ai costumi da bagno bagnati e perfetti per conferire alle stanze un’atmosfera di vita costiera.
Allo stesso modo è possibile arredare la casa al mare anche con l’uso di soprammobili naturali: conchiglie, rami particolari trovati sulla spiaggia e quant’altro.

Utilizzate il blu per arredare la casa al mare

Quando si pensa a come arredare la casa al mare ci si immaginano immediatamente due colori: il bianco ed il blu. Tutti i colori sono assolutamente i benvenuti in una casa al mare, ma non è affatto sbagliato privilegiare il bianco, i dettagli in legno e tutte le sfumature del blu e dell’azzurro, per lasciarsi cullare dal mare anche una volta tornati nella propria dimora.

Arredare la casa al mare in stile un po’ coastal, un po’ nautico

Una volta pensato all’arredamento si passa poi alle decorazioni ed ai piccoli oggetti per rendere lo spazio intorno più bello e sofisticato. Anche in questo caso potrete arredare la casa al mare utilizzando il fai da te: mescolate lo stile nautico e coastal unendo bandiere, nodi, remi, conchiglie e stelle marine.

Date una seconda vita i vecchi mobili

Considerata da tutti un po’ come il rifugio dalla confusione quotidiana, la casa al mare consente non solo di vivere tutto in modo più rilassato, ma anche e soprattutto di privilegiare uno stile meno ricercato e più pratico anche nell’arredamento. Ecco quindi che potete arredare la vostra casa al mare in maniera economica riportando alla luce qualche vecchio mobile, ridipinto e decorato, mentre i vostri spazi ne guadagneranno in carattere e originalità.

Create una zona di sosta dopo il mare

Una delle cose che non dovrebbero mai mancare in una casa al mare è sicuramente una zona di sosta dedicata al rientro dalla spiaggia dove poter riporre borse e teli e conservare oggetti particolarmente esposti ad acqua e sabbia, in modo tale da evitare di portarle con sé per tutta la casa.
Predisponete, dunque, una una stanza oppure un angolo della casa con dei ganci per stendere i teli e i costumi bagnati e ceste e panche per riporre cappelli, asciugamani puliti, giocattoli e creme solari.

Una tavola arredata a tema

Oltre a pensare a come arredare la casa al mare si può anche decidere come portare il mare anche sulla tavola. Per ricreare una deliziosa esperienza a tema spiaggia anche durante pranzi e cene vi basterà puntare su piatti, bicchieri ed elementi decorativi ispirati al mondo costiero e nautico, in un’atmosfera accogliente e informale. Ecco allora che il runner potrà ispirarsi alle bandiere ed i portacandele ed i sottopiatti ai nodi in corda. Un tocco finale davvero ad effetto potrebbe essere quello di decorare la tavola con le conchiglie appena raccolte sulla spiaggia.

Come nella cabina del comandante

Allo stesso modo, anche la camera da letto si ispirerà ai paesaggi marini oppure al mondo nautico in generale. I tessuti dovranno essere freschi e naturali, declinati nel blu o in sfumature neutre e chiare, con morbidi cuscini foderati e un fresco copripiumino in lino o cotone e tappeti a completare il tutto. Il modo migliore per vivere al meglio l’atmosfera della vacanza e godersi a pieno tutto il meritato relax.