Criptovalute, cosa sono e quali sono le più conosciute


Le criptovalute (oppure Cryptocurrency in inglese) sono delle monete digitali utilizzate per fare acquisti; vengono anche chiamate criptomonete.

Queste criptovalute godono della tecnologia Blockchain la quale garantisce un siste,ma di protezione intaccabile verso queste monete digitali: è proprio per questo motivo che vengono chiamate criptovalute. Inoltre i pagamenti effettuati con le criptovalute sono difficilmente rintracciabili, garantendo l’anonimato anche a persone maleintenzionate.

Chi ha creato le criptovalute?

Chi c’è dietro il mondo delle criptovalute? In generale, questi “soldi” virtuali sono creati e sviluppati da ingegneri o informatici. Dietro la creazione di queste valute vi sono intense operazioni di calcolo e di sviluppo informatico, ma anche numerosi test volti a verificare la solidità della loro sicurezza.
Poiché un attacco Hacker inciderebbe sulla crescita di questi soldi digitali, è importante costruire un sistema di sicurezza resistente e che non sia aggirabile così facilmente.

Quali sono le criptovalute più famose

La criptovaluta più famosa è senza dubbio il Bitcoin ma ce ne sono tante altre come ad esempio Ethereum. Dietro a queste vi sono intense attività di trading. Infatti, dal momento che queste funzionano esattamente come dei soldi, il valore delle criptovalute hanno valore all’interno del settore finanziario e anche nella borsa dove molte persone investono soldi e azioni su di esse. Per questo motivo è possibile anche controllare il valore in tempo reale delle criptovalute dal momento che vi sono grandi possibilità di business ed è anche probabile che nel futuro queste possano diventare una valida alternativa per gli acquisti online.
Ma, nonostante sia possibile controllare attentamente il valore in tempo reale delle criptovalute ed anche molto altro, queste non sono ancora soggette a regolamentazioni e sono decentralizzate (questo problema riguarda principalmente i Bitcoin) in favore di un sistema centralizzato in cui ci sia qualcuno che li controlli, non potranno essere considerati una valida alternativa di investimento nel mercato Europeo.
Nonostante le criptovalute vengano utilizzate per acquistare beni comuni, queste vengono investite anche per scopi più oscuri. Come detto precedentemente, gli acquisti di qualsiasi valore tramite criptovalute sono garantiti dall’anonimato e quindi non si può sapere il mittente o il destinatario.

Proprio per questo, molte persone, mosse da cattive intenzioni, le utilizzano sul Deep Web dove risiede un enorme mercato nero e illegale su cui avvengono varie attività commerciali pericolose.

Futuro delle criptomonete

Se in futuro si vuole che le criptovalute e le loro quotazioni vengano riconosciute come moneta alternativa, queste devono passare sotto un processo di ottimizzazione molto profondo, cercando anche di limitare o ridurre alcune funzioni (uno su tutti l’anonimato) che coprano le attività illegali.

E’ anche probabile che queste criptovalute scompaiano e vengano dimenticate ma non si può dire di preciso cosa il futuro ha in serbo a riguardo. Bisogna però pensare al presente e si può affermare con certezza che queste stiano diventando pian piano molto popolari.