Ricetta carbonara: come realizzarla per non sbagliare


La ricetta della pasta alla carbonara è molto semplice ma è importante seguire correttamente tutti i passaggi per non sbagliare.
Qui di seguito vi spieghiamo passo passo come fare per fare un tuffo nella Roma popolare realizzando una cremosissima ricetta della pasta alla carbonara.

Ricetta della pasta alla carbonara

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti 320 g
  • Guanciale 150 g
  • Tuorli di uova medie 6
  • Pecorino romano 50 g
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Per la ricetta della pasta alla carbonara bisogna iniziare mettendo sul fuoco una pentola con l’acqua salata per cuocere la pasta.
Nel frattempo iniziate con la pulizia del guanciale, eliminando la la cotenna e tagliatelo prima a fette e poi a striscioline spesse circa 1cm.
Il nostro consiglio è quello di non gettare la cotenna avanzata dal momento che questa potrebbe essere riutilizzata per insaporire altre preparazioni.
A questo punto versate le striscioline di guanciale in una padella antiaderente calda e rosolate per circa 15 minuti a fiamma media. Fate attenzione a non bruciarlo altrimenti rilascerà un aroma troppo forte.

Nel frattempo, l’acqua dovrebbe aver raggiunto il bollore, dunque, versate la pasta che avete scelto per questa ricetta della carbonara e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.
Nel frattempo che la pasta cuoce, versate i tuorli in una ciotola, aggiungete anche la maggior parte del Pecorino previsto dalla ricetta. La parte restante servirà per guarnire la pasta.

Insaporite con il pepe nero ed amalgamate tutto con una frusta a mano. Aggiungete un cucchiaio di acqua per diluire il composto e mescolate. Il nostro consiglio è quello di utilizzare dell’acqua a temperatura ambiente e non quella di cottura della pasta per evitare così che l’acqua troppo calda cuocia l’uovo.

A questo punto, il guanciale sarà giunto a cottura. Spegnete il fuoco e tenetelo da parte.

Una volta che sarà arrivato il momento di scolare la pasta che avrete scelto per questa ricetta della pasta alla carbonara, saltatela direttamente nel tegame con il guanciale brevemente per insaporirla.
A questo punto, togliete tutto dal fuoco e versate il composto di uova e Pecorino nel tegame. Mescolate velocemente per amalgamare ed evitare che l’uovo cuocia.

Servite subito gli spaghetti alla carbonara insaporendoli con il Pecorino avanzato ed il pepe nero macinato a piacere.

Consiglio per una ricetta della pasta alla carbonara alternativa

Come potete arricchire gli spaghetti alla carbonara? La prima cosa da fare è sempre quella di rispettare i propri gusti.
Quella che vi abbiamo proposto qui sopra è la ricetta classica e tradizionale della pasta alla carbonara ma a questa possono essere apportate validissime alternative.
Ad esempio, si scegliere il formato di pasta che più ci piace.
La ricetta della pasta alla carbonara classica prevede l’utilizzo dello spaghetto, ma si possono utilizzare anche rigatoni o mezze maniche.
C’è poi chi, al posto del guanciale utilizza della pancetta tesa utilizzando un grasso in padella, dell’olio o del burro. Poi sostituite il Pecorino o fate a metà con del Parmigiano grattugiato. E per finire, per rendere ancora più corposa la vostra carbonara, non ci sarà bisogno di aggiungere la panna! Potete semplicemente aggiungere poca acqua di cottura della pasta oppure usare una combinazione di uova intere e tuorli: sperimentate per trovare la consistenza che più preferite.
Questi ultimi suggerimenti potrebbero infastidire i puristi della ricetta della pasta alla carbonara ma, come abbiamo detto, la prima cosa da rispettare in cucina è il proprio gusto personale.